I Migliori Alimenti che Accelerano il Metabolismo Lento

Gli alimenti che accelerano il metabolismo aiutano a bruciare le calorie più velocemente e a perdere peso. Ecco quali sono i cibi migliori contro il metabolismo lento.

alimenti-che-accelerano-il-metabolismo

Parlare di alimenti che accelerano il metabolismo significa capire come funziona il nostro corpo e come viene regolato dal processo metabolico. La Dott.ssa Maria Papavasileiou, esperta nutrizionista molto seguita sul web grazie alla sua pagina Dieta Personalizzata ci spiega come funziona il metabolismo e quali sono gli alimenti in grado di attivarlo grazie alle loro proprietà.

Ci preme chiarire che gli alimenti che accelerano il metabolismo non provocano un immediato calo di peso, poiché il dimagrimento richiede tempo e degli accorgimenti alimentari. All’interno di questo quadro, i cibi che accelerano il metabolismo ci permettono di tornare o rimanere in forma sollecitando il processo di consumo delle calorie.

Il metabolismo è quell’insieme di processi finalizzati ad ottenere energia chimica dall’ambiente, sintetizzare e degradare le biomolecole necessarie per le funzioni cellulari nonché convertire le molecole che costituiscono gli alimenti nelle molecole caratteristiche delle cellule. Grazie a tali funzioni metaboliche le nostre cellule traggono il nutrimento necessario consumando energia e producendo calore. Di frequente sentiamo parlare di metabolismo basale, ossia il quantitativo di calorie di cui il corpo ha bisogno a riposo: attività come dormire o semplicemente respirare comportano comunque un dispendio di energie.

Quando il metabolismo è lento, il corpo rallenta i suoi processi fisiologici, favorendo un aumento di peso. Tuttavia, è stato più volte dimostrato che anche intraprendere diete drastiche per un lungo periodo comporta un rallentamento del metabolismo. Per perdere peso è sufficiente fare dei pasti sani, praticare dell’attività fisica costante e introdurre alimenti che potrebbero accelerare il metabolismo, che andranno ad aumentare e velocizzare il consumo di calorie tramite la termogenesi.

8 Alimenti che Accelerano il Metabolismo

Tentare di dimagrire per rimanere in salute non sempre è facile.  Riuscire ad attivare il metabolismo tramite l’alimentazione è il modo più sicuro per perdere peso. Scopriamo quindi quali cibi possono aiutarci al nostro scopo.

Peperoncino

È uno degli alimenti che accelerano il metabolismo più noti e impiegati. Ad essere sfruttata è la capsaicina, elemento capace di “sbloccare” il metabolismo consentendo in particolare un maggiore consumo di energia. Il peperoncino presenta inoltre una funzione termogenica, vale a dire che la sua assunzione comporta un innalzamento della temperatura corporea (momento in cui vengono bruciate le calorie) con successiva dispersione di calore.

Cannella per accelerare il metabolismo

Passiamo ora ad un’altra spezia che può aiutarci ad attivare il metabolismo: la cannella. Si tratta di una spezia molto profumata ed aromatica. La cannella viene inserita a pieno titolo tra i migliori alimenti che accelerano il metabolismo e che facilitano la digestione, perché favorisce il metabolismo dei grassi.

Alcuni studi hanno dimostrato come, il consumo di un cucchiaino di cannella, velocizzi il metabolismo 20 volte di più rispetto ai normali tempi. Possiamo consumare la cannella in polvere sia sotto forma di tisana da bere dopo i pasti (un cucchiaino per ogni tazza di acqua), che aggiunta alle nostre pietanze preferite, allo yogurt e alle macedonie ma anche a bevande come caffè, latte e succhi.

Zenzero per attivare il metabolismo

Tra gli alimenti che accelerano il metabolismo non poteva mancare lo zenzero. Dal gusto leggermente piccante e fresco, simile al limone, lo zenzero ha proprietà termogeniche, ovvero fa aumentare la temperatura corporea e quindi bruciare più velocemente le calorie. Questa spezia è anche nota per la  sua azione digestiva e antinausea ed è consigliata anche a chi vuole combattere la cellulite e il grasso accumulato nella zona addominale.

Per beneficiare delle sue proprietà dimagranti, possiamo masticare un pezzettino di radice di zenzero fresco oppure usarlo per preparare una tisana sgonfiante. In questo caso facciamo bollire 5-6 fettine in 500 ml di acqua calda, aggiungiamo del succo di limone (se vogliamo) e beviamola durante tutta la giornata. Lo zenzero è anche un’ottima spezia da usare in succhi e frullati, oppure da aggiungere a vellutate, minestre, sughi e salse.

Tè verde

Insieme ai cibi che accelerano il metabolismo, possiamo consumare alcuni infusi e tisane che hanno lo stesso effetto. Tra questi, il tè verde è il più indicato per attivare il metabolismo e perdere peso. Le sue proprietà sono dovute principalmente alle catechine che favoriscono il processo di termogenesi e regolano anche i livelli di zucchero nel sangue dopo i pasti. In questo modo si evitano i picchi di insulina, una delle cause del deposito dei grassi.

Possiamo consumare 2 tazze di tè verde al giorno, mettendo ad ebollizione un cucchiaino di foglie per ogni tazza di acqua. Consumiamolo preferibilmente lontano dai pasti, in modo da non ostacolare l’assorbimento del ferro.

Tè oolong

Il tè oolong, grazie ai suoi principi attivi, rientra tra gli alimenti che accelerano il metabolismo e che combattono la ritenzione idrica. Questa varietà di tè possiede proprietà dimagranti in quanto riduce l’assorbimento dei grassi, contribuisce all’eliminazione dell’adipe dalle cellule e fa bruciare un numero maggiore di calorie. Ma non è tutto.

Il tè oolong è ricco di magnesio, un minerale che aiuta a contrastare la fame nervosa e di potassio, utile invece per eliminare la ritenzione idrica e combattere i crampi muscolari.  Per godere delle sue proprietà, basta consumarne 2-3 tazze al giorno, preferibilmente accompagnate da succo di lamponi per evitare fastidiosi gonfiori addominali.

Un consiglio è quello di tenerlo in infusione per almeno 5 minuti; in questo modo il tè sprigionerà i preziosi tannini, dalle proprietà calmanti sull’intestino e sullo stomaco irritati.

Arancia rossa

Consumare le arance, i pompelmi e in generale tutti gli agrumi almeno 2 volte al giorno, permette di migliorare l’attività metabolica. Ciò è dovuto alla presenza degli antiossidanti, in special modo alla sinefrina, che porta l’organismo a produrre più calore e quindi a consumare più energia. Consumiamoli al naturale oppure per creare gustosi succhi e centrifughe fatte in casa!

Cereali integrali

Le fibre permettono una regolarità intestinale che combatte la stipsi e favorisce l’eliminazione delle tossine e dei materiali di scarto. Le fibre inoltre vengono digerite da stomaco e intestino in tempi più lunghi. In questo modo le funzioni digestive necessitano di maggiore energia, derivata dal consumo delle calorie dell’organismo.

Secondo alcuni studi cereali come l’avena o la segale consentirebbero di aumentare il metabolismo basale facendo bruciare al corpo molte più calorie del normale. Inseriamo quindi i cereali integrali nella nostra dieta se vogliamo perdere peso e risvegliare il metabolismo “addormentato”.

Alghe contro il metabolismo lento

Altri ben noti alimenti che accelerano il metabolismo sono le alghe. Non vi è una tipologia di alghe da preferire ad un’altra poiché tutte apportano benefici dal punto di vista del dimagrimento. Oltre ad essere ricchissime di fibre, le alghe stimolano la tiroide grazie allo iodio contenuto in esse. Gli ormoni tiroidei sono direttamente responsabili dell’attività del metabolismo, accelerandolo e aumentando il dispendio energetico

Leggi anche: 5 Tisane per Accelerare il Metabolismo