12 Diuretici Naturali per Eliminare i Liquidi

I diuretici naturali favoriscono la minzione e l'espulsione dei liquidi in eccesso, combattendo ritenzione idrica e cellulite. Ecco quali sono i più potenti e come usarli.

diuretici naturali

In presenza di ritenzione idrica si può fare affidamento ad una serie di diuretici naturali in grado di eliminare il ristagno di liquidi nel corpo, favorendo appunto una corretta diuresi.

La diuresi non è altro che la secrezione di urina, che consente al corpo di eliminare i liquidi (composti principalmente da acqua e sodio) che si accumulano in alcune parti del corpo come gambe, piedi, caviglie e mani. Il ristagno di questi liquidi causa diversi disturbi quali gonfiore, ipertensione, vene varicose, pesantezza e cellulite.

Consumare determinati alimenti diuretici come asparagi, ananas e carciofi, accompagnati dall’uso di specifiche tisane diuretiche, aiuta l’organismo a liberarsi dei liquidi in eccesso, a ripulire i reni e a prevenire una serie di patologie (calcoli renali e gotta), nonché a sgonfiarsi e in certi casi anche a perdere peso.

I realtà non esistono dei diuretici per dimagrire velocemente e senza sforzo; il processo di dimagrimento richiede una dieta sana e specifica per ogni soggetto, accompagnata dalla giusta dose di attività fisica. I diuretici naturali, in questo senso, sono un valido aiuto per sgonfiarsi e ritrovare la forma, soprattutto perché permettono di eliminare i depositi di liquidi (non di grasso) e combattere la cosiddetta pelle a buccia di arancia.

Vediamo dunque quali sono i migliori diuretici per la ritenzione idrica e come assumerli correttamente.

12 Diuretici Naturali Contro la Ritenzione Idrica

La ritenzione idrica è spesso causata da abitudini alimentari errate come l’assunzione di pochi liquidi (soprattutto di acqua), il consumo di eccessive quantità di sale, il fumo e la sedentarietà. Anche l’assunzione prolungata di farmaci come il cortisone, squilibri ormonali o disfunzioni a carico dei reni (insufficienza renale) possono essere la causa di un eccessivo accumulo di liquidi nel corpo.

Ad ogni modo i diuretici naturali possono aiutare il corpo a depurarsi e a smaltire i liquidi senza incorrere in particolari controindicazioni. Ecco quali sono le erbe e gli alimenti diuretici più efficaci.

Tarassaco

Conosciuto anche come dente di leone, il tarassaco è un’erba spontanea commestibile nota per essere un diuretico naturale potente ed efficace contro l’accumulo di liquidi, soprattutto in virtù del suo alto contenuto di potassio. L’azione principale del tarassaco è quella di stimolare la funzionalità dei reni e quindi di conseguenza sollecitare la minzione. Bere un infuso di tarassaco due volte al giorno è sufficiente per ottenere effetti diuretici e sgonfianti. Possiamo anche trovarlo sotto forma di integratore alimentare, in opercoli o tintura madre.

Ortica

Un’altra pianta annoverata tra i migliori diuretici naturali è l’ortica, indicata non solo in caso di ritenzione idrica e cellulite ma anche per la prevenzione dei calcoli renali e di infezioni del tratto urinario. Anche l’ortica stimola la minzione, producendo così l’espulsione dei liquidi in eccesso e delle tossine. Può essere consumata sotto forma di integratore o di tisana; in questo caso basta far bollire 1 litro di acqua e mettere in infusione 50 gr di foglie essiccate, bevendo l’infuso 2 volte al giorno.

Cocomero

Fa parte degli alimenti diuretici per eccellenza in quanto è composto dal 95% di acqua, nonché da minerali e vitamine preziose. Il consumo di acqua è indispensabile contro il ristagno dei liquidi in eccesso e questo frutto è tra i più indicati anche perché ha un contenuto calorico molto basso (30 calorie per 100 gr). Per questo motivo viene incluso tra i diuretici naturali per dimagrire nonché tra uno degli alimenti più indicati per abbassare la pressione in modo naturale.

Sedano

Questo ortaggio si è dimostrato utile per le sue proprietà sgonfianti e depurative, impiegato soprattutto in caso di gonfiori addominali. Il sedano però è anche un efficace diuretico naturale in quanto ricco di acqua e di sali minerali (tra cui il potassio), che stimolano la diuresi e contribuiscono all’espulsione dell’acido urico. Contiene poche calorie (20 Kcal per 100 g) ed è quindi uno dei migliori diuretici naturali per dimagrire, se associato ad una sana alimentazione. Consumiamolo crudo al naturale o sotto forma di succo.

Asparagi

Una verdura primaverile con eccellenti proprietà diuretiche e depurative date dal contenuto di asparagina, un amminoacido che conferisce alle urine il caratteristico odore pungente dopo averli consumati. Gli asparagi stimolano la diuresi e al contempo, svolgono un’azione depurativa su reni e fegato, tuttavia sono sconsigliati a chi soffre di gotta, calcoli renali o altre malattie renali visto il sostanzioso contenuto di acido urico e purine.

Ananas

Un altro alimento da menzionare quando si parla di diuretici naturali è l’ananas, un frutto esotico che contiene un prezioso enzima, la bromelina, concentrato soprattutto nel gambo. La bromelina viene spesso impiegata in caso di gonfiore agli arti inferiori (come caviglie e gambe) dovuto alla ritenzione idrica, perché sono note le sue proprietà drenanti ed anticellulitiche.

Come diuretico si utilizza sotto forma di integratore generalmente in capsule, tisane o sciroppi da assumere in base ai dosaggi riportati sulla confezione. Anche il consumo di ananas al naturale contribuisce ad eliminare i liquidi in eccesso.

Betulla

La pianta della betulla è molto nota in campo erboristico per la sua attività diuretica, confermata da diversi studi. Questa sua azione è dovuta principalmente alla quercetina, un flavonoide capace di velocizzare la formazione dell’urina, favorendo anche l’espulsione dell’acido urico.

Per questo motivo la betulla è considerata un diuretico naturale potente, utile per chi soffre di gonfiore causato dalla ritenzione idrica, cellulite, pelle a buccia di arancia, cistite e calcoli renali. Si può assumere sotto forma di infuso, tintura madre o estratto secco. Molto efficace è anche la linfa di betulla (da non confondere con il succo), un diuretico naturale efficace nella rimozione degli acidi urici.

Leggi anche: Linfa di Betulla: Proprietà, Come si Assume e Dove si Compra

Cetriolo

Composto principalmente da acqua (circa il 96%), il cetriolo è uno degli alimenti diuretici adatto a tutti in quanto non presenta controindicazioni. Si tratta di un ortaggio dalle spiccate capacità diuretiche che impedisce l’accumulo dei liquidi e quindi previene con successo la formazione della ritenzione idrica e di conseguenza anche della cellulite. Visto il suo ridotto apporto calorico (14 calorie per 100 g), rappresenta anche uno dei diuretici naturali per dimagrire più efficaci, da consumare crudo e fresco durante ogni pasto.

Carciofo

La cinarina contenuta nei carciofi, è una sostanza dal potente effetto drenante e diuretico che facilita l’espulsione delle tossine attraverso la stimolazione della diuresi. In particolare, un infuso preparato con le foglie di carciofo, è utile per depurare reni e fegato e migliorare la loro funzionalità. Prepariamolo facendo bollire un pugno di foglie fresche (o 50 gr di foglie secche) in due tazze di acqua e beviamolo durante la giornata. In alternativa assumiamolo sotto forma di integratore (sciroppo o capsule) facilmente reperibile in erboristeria.

Tè verde

Nella lista dei diuretici per ritenzione idrica, gonfiore e cellulite, il tè verde occupa un posto di tutto rispetto. Si tratta infatti di una bevanda altamente benefica e ricca di antiossidanti (come le catechine), in grado di stimolare la diuresi e allo stesso tempo disintossicare l’organismo attraverso l’eliminazione di sostanze di scarto.

Vista la sua capacità di accelerare il metabolismo, viene annoverato anche tra i più validi diuretici per dimagrire e prevenire l’accumulo di grasso su pancia, addome e fianchi. Due tazze al giorno, consumate lontano dai pasti, sono sufficienti per beneficiare delle proprietà diuretiche e dimagranti.

Bardana

Continuiamo la panoramica dei migliori diuretici naturali con una pianta dalla spiccata azione disintossicante e depurativa: la bardana. Spesso usata per curare disturbi della pelle come acne e dermatite, questa pianta è anche un diuretico naturale potente che agisce contro la ritenzione idrica. Si può consumare in diversi formati: integratore in capsule, sciroppo (associato ad altre erbe depurative) ed infuso. In quest’ultimo caso basta far bollire un cucchiaino di radici in una tazza di acqua e lasciare riposare per 10 minuti prima di bere.

Leggi anche: Bardana: Proprietà Depurative e Usi per la Pelle e la Salute

Equiseto

Un’erba diuretica per antonomasia è l’equiseto, conosciuto anche per le sue proprietà astringenti, rassodanti e rimineralizzanti. Fa parte della categoria dei diuretici naturali in quanto favorisce l’espulsione di acido urico, alla base di molti problemi come gotta e calcoli renali, prevenendo anche infezioni del tratto urinario. Per contrastare la ritenzione idrica ed ottenere effetti diuretici efficaci, basta consumarlo sotto forma di infuso (2 cucchiaini di foglie secche per ogni tazza di acqua) o di succo, da acquistare già pronto in erboristeria.