Dolori Mestruali: Rimedi Efficaci Contro le Mestruazioni Dolorose

I migliori rimedi per i dolori mestruali, accompagnati spesso da mal di schiena e mal di testa, gonfiore e nausea. Ecco cosa fare contro i dolori del ciclo forti ed invalidanti.

dolori-mestruali-rimedi-naturali

Innumerevoli sono i rimedi per dolori mestruali che vengono utilizzati sin dai tempi più antichi dalle donne. Ci riferiamo a rimedi di origine naturale, come la preparazione di decotti o l’applicazione di impacchi sulla zona addominale. Oggi, per contrastare i dolori mestruali forti ricorriamo all’uso di medicine, quali antidolorifici e antinfiammatori, che agiscono spesso sulla produzione di sostanze responsabili delle contrazioni uterine e degli sbalzi d’umore.

In particolare, quando parliamo di mestruazioni dolorose o dismenorrea, tali sostanze prodotte dall’organismo (ormoni e mediatori dell’infiammazione) sono presenti in quantità maggiori rispetto a quelle donne che hanno un ciclo privo di dolori. Se la maggior parte della popolazione femminile appartiene a quest’ultimo gruppo, una minoranza (circa il 20%) è soggetta a dolori talmente forti da diventare invalidanti. Così come ogni donna è diversa, anche la sintomatologia legata alla dismenorrea è varia: i dolori sono localizzati nel basso ventre, ma possono associarsi dolore alla schiena, alle gambe, insieme poi a mal di testa e nausea.

Talvolta, durate il ciclo è possibile avere stitichezza, diarrea, vomito e debolezza, per non parlare del tipico nervosismo o ansia che aumenta nei giorni del ciclo. Se desideriamo alleviare i dolori del ciclo ma non vogliamo ricorrere ai farmaci, è bene conoscere quali sono i rimedi per dolori mestruali più efficaci e con quali possiamo riscontrare degli effetti benefici sul nostro organismo.

Dolori Mestruali: Rimedi Contro le Mestruazioni Dolorose

Come accennato, alcuni rimedi contro i dolori mestruali comprendono l’assunzione di tisane a base di erbe o impacchi che mirano a ridurre i dolori rilassando i muscoli uterini. Ricordiamo poi che anche i massaggi con specifici oli essenziali sono in grado di diminuire la contrazione muscolare del basso ventre o della schiena. Scopriamo allora alcuni dei rimedi per alleviare i dolori del ciclo.

Infuso di alloro per mestruazioni dolorose

È certamente uno dei più antichi rimedi per mal di pancia da ciclo. La tisana di alloro raccoglie le proprietà antispasmodiche e antidolorifiche della pianta, che consentono di alleviare il dolore al ventre e il mal di testa. L’alloro ha inoltre una funzione diuretica e favorisce l’eliminazione dei gas intestinali. Come si prepara? Versiamo in 1 l di acqua 20 gr di foglie e filtriamo dopo 5 minuti. Beviamo l’infuso prima e durante le mestruazioni dolorose.

Infuso di malva per mal di pancia da ciclo

La malva è una di quelle piante che ci aiuta in moltissime situazioni, compresi i dolori mestruali forti. Questa pianta permette di rilassare le pareti muscolari e migliorare l’umore; viene inoltre consumata per la regolarità intestinale e come antinfiammatorio. Per un infuso abbiamo bisogno di 3 cucchiai di foglie (o fiori) da versare in una tazza di acqua bollente. Attendiamo 10 minuti e beviamo.

Infuso di Achillea

Insieme all’infuso di alloro, quello di achillea è tra i rimedi contro i dolori mestruali più noti e apprezzati. L’achillea migliora la circolazione sanguigna a livello uterino e allo stesso tempo riduce i dolori tipici della dismenorrea. Viene inoltre utilizzata per favorire un ciclo regolare. Ecco la preparazione: in una tazza di acqua calda aggiungiamo 3 gr di foglie e lasciamo macerare per una decina di minuti; quindi filtriamo e gustiamo.

Infuso di Basilico

Profumatissimo, il basilico vanta proprietà antispasmodiche e antidolorifiche che rilassano le pareti del ventre e dell’utero. Possiede un’azione carminativa che impedisce meteorismo e addome gonfio che si accompagnano spesso alle mestruazioni dolorose e calma il mal di testa e la nausea. L’infuso viene preparato versando 2 cucchiai di foglie in 200 ml di acqua calda, attendendo circa mezz’ora e gustando la tisana a temperatura ambiente o fredda.

Impacchi caldi contro i dolori mestruali

Passiamo ora a quei rimedi per dolori mestruali che svolgono un’azione rilassante della muscolatura uterina attraverso il calore. Stiamo parlando infatti di cuscini termici che vanno posizionati sull’area addominale, oppure, sulla schiena se vogliamo attenuarne il dolore. I più consigliati sono quelli che contengono i noccioli di ciliegia, poiché riescono a disperdere calore in modo graduale. Se non dovessimo trovare un cuscino termico simile, possiamo sempre ricorrere alle borse dell’acqua calda, avvolte in un asciugamano, come immediati rimedi per mal di pancia da ciclo.

Impacchi di sale caldo

Un’altra soluzione facile e veloce da preparare è costituita dall’impacco con il sale caldo. Riempiendo un cuscino o un telo di cotone con del sale grosso caldo, i muscoli addominali e uterini si distendono e le mestruazioni dolorose si attenuano. Facciamo attenzione alla temperatura del sale: non deve essere bollente! Ripetiamo l’applicazione più volte al giorno.

Leggi anche: Come Fare il Cuscino di Sale Caldo per Dolori Mestruali, Articolari e Muscolari

Impacco di argilla per dolori mestruali forti

L’argilla è un buon antinfiammatorio ed è in grado di ridurre il gonfiore addominale. Unita alle proprietà degli oli essenziali, un impiastro di argilla consente di alleviare i dolori del ciclo. Prepariamo un impacco con argilla e acqua calda al quale andiamo ad aggiungere 2 gocce di olio essenziale di salvia e 2 di vaniglia, in questo modo contrastiamo la sindrome premestruale e attenuiamo i dolori. Oppure, versiamo 2 gocce di olio di rosmarino e 2 di rosa, che miglioreranno globalmente i disturbi del ciclo. Applichiamo l’impiastro caldo e non appena freddo laviamo la zona.

Olio essenziale di lavanda

Gli oli essenziali possono essere uniti all’argilla o essere semplicemente spalmati sul ventre, sulla schiena, o ancora sulle tempie in caso di mal di testa. La lavanda è uno di quei rimedi per dolori mestruali che esercita una funzione calmante, sia a livello fisico che psicologico; attenua il dolore e rilassa i muscoli. 2 gocce in 1 cucchiaio di olio di cocco (o mandorle) ci regaleranno subito il benessere di cui abbiamo bisogno.

Olio essenziale di camomilla per mestruazioni dolorose

Simile all’olio di lavanda per la sua azione sulla muscolatura è l’olio essenziale alla camomilla, con un’azione rilassante che riduce spasmi e contrazioni uterine. Applichiamone poche gocce in 10-15 gocce di olio di mandorla e spalmiamo su addome o schiena.

Olio essenziale di salvia

Oltre a contrastare la sindrome premestruale, la salvia consente di regolarizzare il ciclo e ridurre i dolori mestruali forti migliorando le tensioni muscolari. È inoltre consigliata per ritrovare uno stato di tranquillità e contrastare il nervosismo provocato dagli sbalzi ormonali. Massaggiamo la pancia con 2-3 gocce in 1 cucchiaio di olio di mandorle.

Olio di enotera

Ultimo dei rimedi contro i dolori mestruali è un olio vegetale che non va applicato all’esterno, ma ingerito. L’olio di enotera lo si trova solitamente sotto forma di compresse e agisce a livello ormonale regolando quegli ormoni responsabili di nervosismo, depressione o malessere generale durante il ciclo.

Leggi anche: 9 Tisane per Dolori Mestruali e Premestruali