Erba di Grano: Proprietà Disintossicanti e Come Assumerla al Meglio

Scopri i benefici e le proprietà dell'erba di grano, potente disintossicante e alcalinizzate, e come assumerla sotto forma di succo, compresse, polvere o germogli.

erba di grano proprietà

L’erba di grano, in inglese conosciuta come wheatgrass, è uno dei prodotti più salutari che si possano trovare direttamente in natura. Come si evince dal nome, proviene dalla pianta del grano, e viene tagliata quando il chicco comincia a crescere, a 10-15 giorni dalla germinazione. Ha un sapore amarognolo se viene coltivata alla luce diretta del sole, mentre invece si addolcisce se fatta crescere all’interno di un ambiente più protetto, illuminata da luce indiretta.

L’erba di grano è ricca di clorofilla ed è un importante fitonutriente che aiuta le cellule a disintossicarsi dai metalli pesanti e a ri-ossigenarsi. L’ossigeno è un componente essenziale per il corpo umano, solo il cervello ne utilizza il 25% della fornitura totale. E’ utile anche a combattere le cellule cancerogene, che non possono sopravvivere in sua presenza.

I benefici dell’erba di grano però non si fermano qui; viene difatti utilizzata anche per depurare e disintossicare l’organismo, per regolare il numero dei globuli rossi nel sangue, contro le malattie delle ossa, come carica energetica naturale e numerosi altri impieghi.

L’erba di grano può essere coltivata autonomamente anche in casa, e se posizionata in camera da letto aiuta a migliorare l’ossigeno nell’aria, generando ioni negativi salutari che migliorano anche la qualità del sonno.

Erba di Grano: Valori Nutrizionali

Come già accennato, l’erba di grano è un prodotto naturale con un alto numero di nutrienti, tutti fondamentali per il benessere dell’organismo. Al suo interno l’erba di grano contiene principalmente:

Proteine: Utili per lo sviluppo muscolare, sono contenute nella misura di 13 gr ogni 100 gr di prodotto. L’erba di grano è adatta anche ai vegetariani e vegani poiché le proteine presenti nel prodotto sono di origine vegetale.

Fibre: Ottime per favorire la digestione e il regolare funzionamento dell’intestino; l’erba di grano, grazie all’elevato contenuto di fibre (21 gr), aiuta ad abbassare il colesterolo e riduce il rischio di malattie cardiovascolari.

Clorofilla e Ferro: Entrambi combattono l’anemia e aumentano il numero di globuli rossi nel sangue. La clorofilla (316 mg), inoltre, aiuta a purificare il fegato e smaltire le tossine. Nelle donne regolarizza il ciclo mestruale. Il contenuto di ferro è di 4 svolte superiore agli spinaci.

Vitamine A ed E: La prima è indispensabile per la crescita delle ossa e rinforza il fisico contro le infezioni, la seconda costituisce il più potente antiossidante liposolubile nel sangue umano.

Magnesio: Questo prezioso minerale aiuta a prevenire crampi e contratture ed è fondamentale nei periodi di particolare stanchezza ed affaticamento.

Potassio: Antibatterico, riduce la ritenzione idrica in quanto ha un effetto drenante e allo stesso tempo previene la formazione di calcoli renali.

Calcio: Tranquillante naturale, combatte il nervosismo, l’insonnia e la depressione. Inoltre rafforza le capacità di apprendimento e la memoria.

Zinco: Aiuta il corretto funzionamento degli ormoni, in particolare quelli sessuali e della crescita.

Inoltre, in ogni 100 gr di polvere di erba di grano ci sono circa 370 calorie, 75g di carboidrati, meno di 2g di grassi e 32mg di sodio.

Erba di Grano: Proprietà e Benefici

I benefici dell’erba di grano sono dovuti principalmente al suo elevato contenuto di clorofilla, dall’azione alcalinizzante, depurativa e disintossicante. Anche il corredo di minerali e vitamine visto in precedenza, rende questo prodotto un valido ricostituente, utile a sostenere tutto l’organismo, a cominciare dalla purificazione del sangue. Ma vediamo nello specifico quali sono le sue principali proprietà.

Azione depurativa e disintossicante

L’erba di grano, grazie all’altissimo contenuto di clorofilla, è un prodotto molto utile per purificare il sangue e disintossicare l’organismo da agenti esterni. Da consumare ad esempio dopo un periodo di malattia in cui si sono assunti diversi farmaci. Utilizzato regolarmente depurerà l’organismo dalle tossine, aumentando il benessere generale.

Alza le difese immunitarie e combatte la stanchezza

Grazie all’altissimo numero di principi attivi, l’erba di grano, se assunta regolarmente, aiuta a prevenire infezioni respiratorie, innalza le difese immunitarie facendo sentire l’organismo più rilassato ed energico. Ottima per chi fa molta attività fisica ed ha bisogno di una carica in più prima di ogni allenamento.

Antinfiammatorio naturale

L’erba di grano viene usata per curare malattie che colpiscono le ossa come l’artrite, il suo elevato contenuto di Vitamina A fa si che esse crescano più forti e la clorofilla esercita un potere antinfiammatorio contro il dolore alle articolazioni.

Aiuta a dimagrire

Utilizzata in modo abituale e accompagnata ad una dieta equilibrata, l’erba di grano aiuta a tenere sotto controllo lo stimolo della fame, favorendo la perdita di peso. A tale scopo se ne può assumere un bicchiere al giorno la mattina, bevuto a stomaco vuoto.

Benefica per la pelle

L’erba di grano costituisce un ottimo alleato sia per le pelli più mature, grazie al suo effetto anti-aging, sia per le pelli più giovani o acneiche, grazie alla sua azione sebo-equilibrante. Ottima anche per le pelli normali, non affette da alcun tipo di patologia, poiché idrata in profondità e dona lucentezza all’incarnato.

Ha proprietà anticancro

Grazie all’alto tasso di antiossidanti, alcuni studi hanno portato alla luce come l’erba di grano aiuti ad uccidere le cellule cancerogene, inondandole di ossigeno. Il succo di erba di grano, in combinazione con le più classiche cure utilizzate nei pazienti affetti da tumore, aiuta a minimizzarne gli effetti collaterali, ad esempio riduce il rischio di indebolimento del midollo osseo durante la chemioterapia.

Le proprietà dell’erba di grano agiscono anche a livello esterno, se applicata sotto forma di succo sulla pelle. Ad esempio si può velocizzare il processo di guarigione e cicatrizzazione delle ferite, applicandolo direttamente con un batuffolo sulla zona interessata. Lo stesso vale per le scottature, basta spalmare un po’ di succo sull’area da trattare e lasciare agire per qualche minuto. Chi soffre di acne o pelle secca, può stendere una piccola quantità di succo sul viso e massaggiare accuratamente.

Come Assumere l’Erba di Grano

Sebbene gli animali trovino gradevole la forma ed il gusto dell’erba di grano presentata in natura, all’essere umano serve qualcosa che ne agevoli l’assunzione. Per questo motivo è possibile consumarla sia in polvere, sia in versione succo, che in comode capsule.

Erba di grano in polvere

E’ possibile acquistare il prodotto in polvere nelle comuni erboristerie, nei negozi online specializzati oppure nei supermercati forniti di prodotti biologici. Il costo medio di una confezione è di 15 euro per circa 300 gr di prodotto. Il modo più facile per introdurla nella propria dieta è mescolarla ad un frullato o succo di frutta, nello yogurt o semplicemente nell’acqua, se il sapore non risulta troppo forte.

Succo di erba di grano

In alternativa, per chi va di fretta ma ama il gusto forte e deciso dell’erba di grano, si possono trovare succhi già pronti, venduti in erboristeria o nei negozi bio. Per l’assunzione, basta mescolare un cucchiaio di prodotto in un po’ d’acqua e berlo al mattino, oppure, volendo assumere dosi maggiori, si può consumare a mo’ di shot, nella misura di un caffè.

Capsule di erba di grano

Per chi invece non vuole rinunciare ai benefici di quest’erba ma non ne sopporta il sapore, vengono in aiuto le capsule o le compresse, acquistabili in erboristeria oppure online per una cifra pari a circa 15€ per 100 capsule, prezzi che possono variare in base alle marche o se il prodotto e bio.

Germogli di erba di grano

Per chi sente di avere uno spiccato pollice verde ci sono i germogli, acquistabili in un kit già confezionato. Da essi, una volta germogliati, è possibile ricavare il succo con l’aiuto di un estrattore. A questo si possono aggiungere verdure come spinaci, broccoli e cetrioli o frutta come mela e kiwi, per creare una bevanda energetica, ricca di minerali e vitamine. In alternativa, possono essere mangiati anche al naturale.

Erba di Grano: Controindicazioni

L’erba di grano è generalmente considerata un prodotto privo di glutine, poiché a contenere questa proteina non è l’erba ma i semi di grano stesso, il che significa che anche le persone affette da celiachia possono farne uso. E’ comunque consigliato il consulto medico prima di iniziare l’assunzione di erba di grano, onde evitare di incorrere in gravi reazioni allergiche.

Se coltivata in autonomia, l’erba di grano può essere soggetta a grandi quantitativi di muffa. Se ha un gusto troppo amaro o mostra segni di avvizzimento, è meglio astenersi dal consumo.

In certi casi può causare nausea, mal di testa, diarrea. In caso si sperimentasse uno o più di questi sintomi si consiglia di diminuire il quantitativo ingerito o sospendere l’uso. Il contatto con un medico è sempre consigliato.