Menopausa: Rimedi Naturali Efficaci per Calmare i Disturbi

I rimedi naturali contro la menopausa sono utili per calmare alcuni sintomi tipici come vampate di calore, sudorazione eccessiva ed irritabilità. Scopriamo quali sono i migliori e come usarli al meglio per stare bene in questo periodo così particolare per una donna.

menopausa rimedi naturali

Conoscere dei rimedi naturali per la menopausa è un elemento chiave per affrontare quanto più serenamente questa delicata fase del ciclo vitale di una donna. Talvolta amata, talvolta odiata, la menopausa rappresenta il momento in cui si interrompe il ciclo mestruale e avvengono importanti cambiamenti ormonali nel corpo femminile.

In primo luogo, tali cambiamenti riguardano soprattutto determinati ormoni, senza i quali non è possibile procreare. Cosa succede nella menopausa? Il livello degli estrogeni si abbassa poiché poco sollecitati da un altro ormone, chiamato ormone luteinizzante.

Gli estrogeni sono fondamentali per il corpo della donna in quanto regolano diversi processi, tra cui l’utilizzo del calcio per la formazione delle ossa e la sintesi del colesterolo buono HDL. Con la menopausa, che inizia approssimativamente dopo i 40 anni, a ridursi sono anche i follicoli ovarici, vale a dire strutture che consentono la maturazione di un ovulo, e di conseguenza l’ovaio smette lentamente la sua attività.

Benché non sia in effetti possibile stabilire a quale età si entrerà in menopausa, vi sono alcune condizioni che possono velocizzare tale processo: malattie metaboliche, interventi chirurgici nella zona genitale, malattie autoimmuni ecc.

Poiché si tratta pur sempre di un meccanismo naturale del corpo, per la menopausa non si prevedono generalmente trattamenti farmacologici, tuttavia, alcuni rimedi naturali per alleviare i sintomi e che possono farci percorrere in modo più sereno questa nuova fase di vita.

Quali sono i sintomi e i disturbi della menopausa?

Dal momento che l’intero organismo è sottoposto a cambiamenti ormonali, e non solo, le donne sperimentano tutta una nuova serie di sensazioni, che il più delle volte si trasformano in veri e propri fastidi. Agli inizi i disturbi della menopausa sono meno costanti e iniziano con la mancanza di regolarità del ciclo mestruale.

Ad essa si aggiungono le ripercussioni sul piano emotivo: ci riferiamo in particolare ad un aumento delle sensazioni ansiose e/o alla comparsa di nervosismo costante.

La sintomatologia è comunque varia, e può o meno comprendere anche:

  • Calore improvviso in tutto il corpo
  • Sudorazione notturna
  • Insonnia o risvegli notturni
  • Minzione frequente
  • Osteoporosi
  • Secchezza vaginale e calo della libido
  • Sbalzi d’umore (ansia, irritabilità, depressione)
  • Aumento di peso.

Menopausa: rimedi naturali per trovare sollievo

È possibile vivere il periodo della menopausa serenamente grazie all’apporto di alcuni alimenti e minerali che hanno un effetto benefico sul nostro corpo e sui cambiamenti che stanno modificando alcuni processi al suo interno. Scopriamo allora quali rimedi possiamo mettere in pratica per calmare i sintomi della menopausa.

Eliminare gli alimenti che peggiorano i sintomi

Tra gli alimenti da evitare in menopausa troviamo principalmente quelli raffinati, lavorati (ossia confezionati e già precotti), fritti, insieme a bevande e prodotti che contengono zuccheri aggiunti. Tutti questi sono cibi che peggiorano lo squilibrio degli ormoni e aumentano l’infiammazione dei tessuti. Alimenti troppo zuccherati, alcolici e fritture contribuiscono inoltre all’aumento di peso, a cui molte donne sono soggette durante la menopausa.

Mangiare i cibi giusti

I cibi consigliati sono quelli ad alto contenuto di fibre, gli alimenti fermentati e ricchi di probiotici, quelli che contengono Omega 3, fitoestrogeni e naturalmente frutta e verdura. L’azione di questi alimenti mira a contrastare l’aumento di peso, l’innalzamento del colesterolo cattivo, a controllare gli sbalzi ormonali e rallentare l’invecchiamento cellulare. Tra i cibi più adatti ci sono le crocifere (broccoli e cavoli), semi e legumi di ogni tipo.

Passiflora

È un rilassante naturale che calma “l’animo”, questo significa che agisce a livello nervoso sopprimendo ansia e irritabilità. Inoltre è in grado di migliorare gli improvvisi aumenti di temperatura tipici della menopausa; ne bastano 5 gr al giorno, da consumare sotto forma di tisana o integratore.

Trifoglio rosso

Prezioso per le donne, poiché contiene fitoestrogeni che consentono di mantenere determinati ormoni a livelli normali. Assumiamolo in caso di sudorazioni notturne, osteoporosi e disturbi del sonno. La dose quotidiana consigliata non deve superare i 3 gr.

Radice di maca

Si tratta di una pianta adattogena, che provvede cioè al miglioramento delle condizioni di salute generali dell’organismo. Riduce lo stress, il senso di affaticamento e le tanto odiate vampate di calore. Consumiamone fino a 2 gr al giorno. Possiamo trovarla in polvere o compresse.

Magnesio

Ormai tutti conoscono i benefici che il magnesio apporta al nostro corpo: esso funge da calmante per il sistema nervoso e fa in modo che il calcio si depositi nelle ossa, rafforzandole, prevenendo in questo modo l’osteoporosi. Agisce inoltre positivamente sulla sudorazione eccessiva che si verifica durante la menopausa soprattutto nelle ore notturne.

Dioscorea

Radice particolarmente efficace per equilibrare l’assetto ormonale femminile, in quanto contiene alcuni ormoni simili al progesterone. Diminuisce le vampate, gli stati d’ansia e combatte l’insonnia. Le dosi? Tra i 300-600 mg al giorno.

Salvia

Anch’essa consente di ridurre in modo considerevole la sudorazione, sia durante il giorno che durante la notte. Consigliamo in particolare di assumere la tintura madre di salvia estratta a freddo. In questo caso ne assumeremo fino a 100 gocce in 2 litri di acqua da bere nell’arco della giornata.

Oli essenziali

I più indicati sono quelli che svolgono un’azione rilassante, come la camomilla, la lavanda, oppure quelli che aiutano a riequilibrare gli sbalzi ormonali, ad esempio timo e salvia. Uniamone poche gocce ad un olio vettore e massaggiamo piedi e collo 1-2 volte al dì.

Menopausa: consigli utili per alleviare i disturbi

Insieme ai rimedi naturali per la menopausa appena esposti, vogliamo indicare alcuni comportamenti che possono ulteriormente alleviare la sintomatologia.

  • Fare attività fisica Potrebbe sembrare banale, ma l’esercizio fisico ha una notevole importanza. Ci permette di non prendere peso, stimolare gli ormoni del benessere, facendoci sentire rilassati e favorendo il risposo notturno. L’attività fisica consente inoltre di rafforzare muscoli ed ossa e ridurre gli accumuli adiposi.
  • Tenere sotto controllo lo stress Come riuscirci? Praticando del movimento ogni giorno e tramite tecniche di rilassamento o meditazione. Anche l’uso degli oli essenziali diffusi nell’ambiente possono donarci una sensazione di calma.
  • Dormire a sufficienza Cerchiamo di dormire il più possibile durante la notte poiché dal sonno dipende il nostro stato d’animo e le energie da impiegare nella giornata che comincia. Facilitiamo il sonno con tisane e meditazione.
  • Evitare il fumo Il fumo distrugge le cellule e peggiora le condizioni di salute. Peggiora i sintomi della menopausa, e la anticipa. È inoltre responsabile dell’aumento della temperatura corporea, dello sviluppo di osteoporosi e della maggiore incidenza di malattie cardiovascolari.
  • Mantenere il peso forma È importante poiché quando una donna in menopausa è in sovrappeso, il rischio di incorrere in iperlipidemia, colesterolo alto e aterosclerosi è superiore rispetto ad una donna normopeso. Da ciò deriva naturalmente un rischio elevato di sviluppare patologie cardiache.