Micosi alle Unghie: Rimedi Naturali per Curare l’Onicomicosi di Mani e Piedi

Rimedi naturali per la micosi alle unghie di mani e piedi: ecco come curare l'onicomicosi con prodotti naturali e senza controindicazioni.

micosi-unghie-rimedi-naturali

La micosi alle unghie (onicomicosi) è un problema che si verifica quando i funghi “attaccano” le dita di mani e piedi. Tali funghi sono presenti ovunque e possono colpire sia gli uomini che le donne ma anche i bambini. Solitamente, in presenza di micosi, l’unghia cambia aspetto ed assume una colorazione giallognola chiara o scura.

Questo problema antiestetico, se trascurato, può espandersi e colpire anche le zone vicine infettando così le unghie sane. Ecco perché è importante intervenire da subito, anche tramite l’utilizzo di rimedi naturali da utilizzare direttamente sulla zona colpita per togliere l’infezione. Sicuramente uno dei rimedi più diffuso è l’applicazione di  candeggina per micosi delle unghie ma, siccome esistono tanti altri rimedi efficaci contro questo disturbo, è bene utilizzare dei prodotti più naturali, privi di sostanze chimiche che non danneggiano la pelle e non presentano particolari controindicazioni.

Micosi alle Unghie: Cause e Sintomi

I funghi alle unghie (onicomicosi) possono presentarsi a qualsiasi età. Ce ne accorgiamo perché le unghie si sfaldano e cambiano colore, solitamente diventano giallastre. Altre volte, invece appaiono più scure. Si avverte inoltre un prurito insistente intorno all’unghia interessata e la zona appare piuttosto arrossata. Se notiamo le unghie sfaldate e che si spezzano con facilità, non trascuriamo il problema.

Ma quali sono le cause della micosi alle unghie? Solitamente il contatto con zone caldo-umide aiutano la proliferazione del fungo. La micosi però può essere trasmessa anche da un soggetto infetto; se una persona ha la micosi, può trasferirla ad altri soggetti attraverso indumenti come asciugamani, scarpe e calzini, oppure semplicemente tramite un tagliaunghie ed altri oggetti infetti.

La micosi può manifestarsi anche quando siamo spesso a contatto con l’acqua (per esempio quando laviamo i piatti) e le parti del corpo, come le mani, non vengono asciugate bene. In questi casi, infatti, si crea un ambiente umido che favorisce la proliferazione dei funghi. Anche un sistema immunitario debole, è più soggetto all’attacco del fungo micotico, così come chi frequenta luoghi pubblici molto umidi come spogliatoi e piscine.

Micosi alle Unghie: Rimedi Naturali Contro l’Onicomicosi

Dopo aver visto le cause dei funghi alle unghie dei piedi e mani, vediamo come combatterla con dei rimedi naturali da fare in casa. In commercio esistono anche diversi tipi di smalto per micosi, ma consigliamo prima di provare questi rimedi naturali che non presentano controindicazioni. In questo modo eviteremo che il fungo si trasferisca anche ad altre dita. Come accennato, per evitare di mettere la candeggina sulla micosi proviamo queste valide alternative.

Tea tree oil per micosi

Il tea tree oil è un rimedio naturale usato per curare tantissimi disturbi. Le sue proprietà antifungine e antisettiche permettono di curare l’onicomicosi bloccando il proliferare dell’infezione. E’ bene avere sempre una boccettina di questo olio essenziale a portata di mano. Nel caso di pelle irritata e che prude basta applicare qualche goccia di olio puro oppure mescolarlo in parti uguali all’olio di oliva. Ripetiamo la procedura un paio di volte al giorno e per almeno 7-10 giorni.

Aloe vera

Il gel di aloe vera è ottimo in caso di pelle arrossata. E’ quindi ideale, se applicato con qualche goccia di tea tree oil per ridurre il fastidio della micosi delle unghie dei piedi e delle mani. Una volta acquistato il tubetto (che dovrebbe essere puro almeno al 98%) mettiamone una piccola quantità sulle dita o in un piccolo contenitore. Uniamo anche qualche goccia di olio essenziale di tea tree e applichiamo sulle unghie infette. Lasciamo assorbire senza lavare e ripetiamo per un paio di volte al giorno.

Aceto di mele contro la micosi alle unghie

Un altro antimicotico per unghie efficace è l’aceto di mele. Anche questo ingrediente ha la capacità di uccidere efficacemente i funghi delle unghie di piedi e mani in poco tempo. Possiamo creare una miscela di acqua e aceto di mele in pari quantità e applicarla delicatamente sulla zona o immergere mani (o piedi) direttamente in questa soluzione. Attendere circa mezz’ora prima di sciacquare e asciugare bene.

Bicarbonato

Altro ingrediente sostituto dello smalto per micosi è il bicarbonato; un prodotto ideale per curare tantissimi disturbi grazie alle sue proprietà antisettiche e antimicotiche. Dopo aver fatto il pediluvio con acqua tiepida e aceto di mele asciughiamo bene e massaggiamo le zone colpite dal fungo con una pasta formata da bicarbonato e acqua. Con movimenti circolari cerchiamo di far penetrare la soluzione anche sotto le unghie ingiallite e lasciamo agire per 10 minuti. A questo punto possiamo risciacquare delicatamente e tamponare bene. Basta farlo 1-2 volte al giorno per disinfettare la pelle e le unghie colpite da micosi.

Aglio per micosi alle unghie

Noto come antibiotico naturale, l’aglio è ottimo anche assunto per via orale. Nel caso di micosi sulle unghie, schiacciamo uno spicchio di aglio e creiamo una pasta mescolandolo con  un po’ di olio di oliva. Applichiamo questo rimedio per funghi alle unghie con un leggero massaggio. Lasciamo agire per mezz’ora e poi laviamo con acqua non troppo calda. Tamponiamo con un panno e asciughiamo. Ripetiamo una volta al giorno e avremo di nuovo unghie bellissime in poco tempo.

Tè nero

In caso di micosi all’alluce o alle altre dita dei piedi, sfruttiamo i tannini e le loro proprietà antifungine. Prepariamo un tè mettendo in 1 litro di acqua calda e 5 bustine di tè nero. Lasciamo sobbollire per 5 minuti. A questo punto facciamo raffreddare ed immergiamo la mano o il piede nella soluzione per 20 minuti. In poco tempo i funghi alle unghie spariranno e con loro anche il bruciore e la pelle arrossata.

Olio di cocco per i funghi alle unghie

Gli acidi grassi presenti in questo particolare olio agiscono sulle infezioni fungine in modo naturale ed efficace. L’olio di cocco può essere usato per la pelle, per i capelli ma anche per lavare i denti e sostituire il dentifricio. Acquistiamo l’olio di cocco vergine e mettiamone una piccola parte sull’unghia gialla e spessa ma anche sulla pelle intorno. Lasciamo asciugare all’aria e ripetiamo mattina e sera. Se vogliamo un rimedio contro l’onicomicosi ancora più efficace, aggiungiamo anche un paio di gocce di tea tree oil o olio essenziale di origano.

Olio essenziale di origano

Ecco un altro antimicotico naturale che fa al caso nostro. L’olio essenziale di origano si trova in erboristeria oppure online ed è noto per essere un antimicrobico molto potente. Possiamo curare le malattie delle unghie dei piedi e più in particolare la micosi delle unghie applicandone qualche goccia insieme ad un po’ di olio di oliva. Non risciacquiamo ma aspettiamo che si assorba del tutto.

Gli oli essenziali vanno usati comunque con cautela e sempre diluiti. Verifichiamo eventuali allergie mettendone prima una goccia (diluita) sulla pelle sana e attendiamo una mezz’ora. Se non ci sono reazioni come rossore, prurito e bruciore, allora applichiamo anche sull’alluce e/o sulle altre dita colpite dal fungo.

Foglie di olivo

Se abbiamo la possibilità, raccogliamo delle foglie di olivo e tritiamole bene. Mettiamole direttamente sulle unghie e attendiamo circa 40 minuti prima di togliere il composto con acqua tiepida. Applichiamo questo impacco per micosi alle unghie delle mani e piedi un paio di volte al giorno, magari alternandolo con altri rimedi visti in precedenza. Queste foglie sono antimicrobiche e antimicotiche e quindi ideali in caso di onicomicosi.

Funghi alle Unghie: Prevenzione

Come abbiamo visto, esistono diverse malattie delle unghie dei piedi. Un esempio è la micosi dell’alluce ma non solo. Questo fungo può colpire anche tutte le altre dita, comprese le mani. Dopo aver visto cause, sintomi e rimedi, è bene cercare anche di prevenire questo fastidioso problema.

Per prima cosa asciughiamo bene i piedi e le mani dopo la doccia perché l’umidità non assorbita crea l’ambiente perfetto per il proliferare di batteri e funghi. Usiamo sempre calzini di buona qualità e che assorbano il sudore. Non scambiamo forbicine e tagliaunghie con altre persone e, quando andiamo dall’estetista, assicuriamoci che le attrezzature usate siano ben sterilizzate. Per prevenire la micosi alle unghie dei piedi, anche le scarpe devono essere di buona qualità e traspiranti. Evitiamo il contatto con il pavimento, soprattutto in ambienti come piscine, bagni pubblici e spogliatoi.