Olio di Magnesio: Come Prepararlo, Usi e Benefici

L'olio di magnesio è un prodotto utile per integrare il magnesio nell'organismo, favorire l'assorbimento del calcio nelle ossa, abbassare la glicemia e combattere i dolori muscolari. Scopri come farlo in casa con 2 ingredienti, come utilizzarlo al meglio e chi non dovrebbe usarlo.

olio di magnesio ricetta usi

L’olio di magnesio è un composto che possiamo acquistare o preparare in casa che racchiude numerosi benefici per la nostra salute. Indipendentemente dal nome, questo tipo particolare di olio non contiene alcuna sostanza oleosa, tuttavia, quando adoperato assume una consistenza leggermente untuosa. Di cosa si tratta esattamente?

È una soluzione a base di due ingredienti principali: cloruro di magnesio e acqua (in genere distillata), che va spruzzata sul corpo più volte al giorno. Perché? Perché rappresenta un altro modo per aumentare i livelli di questo minerale nell’organismo. L’olio di magnesio ci consente di tenere a bada la glicemia, migliorare la funzionalità cardiaca e mantenere le ossa robuste.

Il magnesio appartiene a quella classe di minerali che si trovano all’interno del nostro corpo, in tutte le cellule. Il minerale è infatti coinvolto in moltissimi processi biochimici che avvengono tutti i giorni nell’organismo, in base ai quali, per esempio si formano le proteine e il DNA. Il magnesio inoltre favorisce l’assorbimento del calcio nelle ossa e aiuta a migliorare il sonno notturno.

Spesso la dieta o i più comuni integratori non sono sufficienti a garantire adeguati livelli del minerale, pertanto, per aumentarne l’apporto occorre spruzzare l’olio di magnesio direttamente sulla cute.

Olio di magnesio: benefici per la salute

Sebbene non vi siano molti studi scientifici che attestino che l’olio a base di magnesio sia effettivamente utile, è indubbio che il suo assorbimento cutaneo permette di incrementare la quantità di questo macroelemento essenziale per le funzioni organiche.

Vediamo da vicino i benefici dell’olio di magnesio:

  • Calma le irritazioni della pelle
  • Riduce l’eccesso di sebo
  • Idrata la cute
  • Regola la pressione
  • Abbassa la glicemia
  • Previene l’osteoporosi
  • Riduce stress e nervosismo
  • Combatte l’insonnia
  • Calma i dolori muscolari e articolari
  • Integra il magnesio nel corpo

Protegge la cute

È proprio così: l’uso dell’olio è in grado di donare una pelle liscia ed evitare le irritazioni. Inoltre, dal momento che è presente l’acqua, la cute risulta idratata. Sembra inoltre efficace nel ridurre l’ipersecrezione di sebo, prevenendo la comparsa di acne e punti neri.

Regola l’ipertensione

Il magnesio è direttamente collegato al cuore e alla pressione arteriosa, viene infatti adoperato come integratore per ridurre l’ipertensione. Allo stesso modo, l’olio di magnesio ci aiuta a tenere a bada i livelli pressori.

Abbassa i livelli di glicemia

Il magnesio ha una funzione importante nel prevenire le malattie metaboliche, ad esempio il diabete. È stato scoperto che un’adeguata quantità di minerale riesce a ridurre del 15% il rischio di sviluppare il diabete e porta ad una maggiore sensibilità all’insulina.

Rafforza le ossa

Si parla sempre del calcio come componente fondamentale per le ossa, ma in realtà il calcio viene assorbito solo se i livelli di magnesio sono adeguati. Il magnesio, infatti, sembra contribuire ad una maggiore densità e forza delle ossa e ridurre l’insorgenza di osteoporosi.

Allevia lo stress

Il legame tra magnesio e stress è molto stretto. Quando siamo fortemente ansiosi o nervosi, l’organismo è portato a produrre più ormoni e a consumare più magnesio. Di conseguenza, lo stress può causare una vera e propria carenza di magnesio. Reintegrandolo nel corpo ci assicura un bilanciato equilibrio psicofisico.

Sostiene l’attività fisica

L’olio di magnesio partecipa alla contrazione e al rilassamento muscolare, ecco perché il suo uso è consigliato a coloro che svolgono attività fisica. Il magnesio permette di contenere il dolore e l’infiammazione muscolare e favorisce un migliore recupero.

Favorisce il riposo notturno

Numerosi integratori assunti per combattere l’insonnia sono a base di magnesio. Il minerale infatti regola le attività cerebrali e garantisce una sensazione di relax regalando un sonno profondo più duraturo. Spruzziamo quindi l’olio di magnesio anche prima di andare a dormire.

Olio di magnesio: come farlo in casa

Preparare l’olio a base di magnesio è molto semplice, abbiamo bisogno di pochissimi ingredienti reperibili in erboristeria o farmacia.

Questo è quello che ci occorre:

  • 120 ml di acqua (preferibilmente distillata)
  • 120 gr di fiocchi di cloruro di magnesio
  • contenitore spray

Procedimento: portiamo a bollore l’acqua, versiamo i fiocchi di magnesio e spegniamo il fuoco. Facciamo sciogliere completamente il cloruro di magnesio aiutandoci con un cucchiaio; quindi, copriamo con un coperchio fino a quando il composto non si è raffreddato. Versiamo a questo punto il liquido nel contenitore e usiamo all’occorrenza. Il nostro olio di magnesio è pronto all’uso.

Olio di magnesio: come usarlo

L’impiego dell’olio è altresì possibile anche con altre modalità che vedremo tra poco. È importante sottolineare che quando iniziamo a utilizzare l’olio di magnesio sulla pelle dobbiamo farlo regolarmente, ossia ogni giorno, e tenendo in considerazione come la nostra pelle reagisce alla soluzione.

Spray all’olio di magnesio

È certamente la modalità più facile e veloce. L’olio va spruzzato più volte al giorno (fino a 30 spruzzi) in diverse zone del corpo pulite (braccia, gambe, addome). È possibile percepire durante le prime applicazioni un formicolio o prurito, è del tutto normale: la pelle deve abituarsi.

Se la sensazione perdura consigliamo di ridurre la quantità dei fiocchi di magnesio nella soluzione. Dopo avere spruzzato l’olio è possibile massaggiarlo ulteriormente e lasciarlo sulla pelle, oppure, sciacquare la stessa dopo 20-30 minuti.

Bagno con magnesio

Qualora si avvertisse del fastidio spruzzando l’olio di magnesio, nulla ci impedisce di usarlo per fare dei bagni curativi. In questo caso basta semplicemente riempire la vasca con dell’acqua calda e versarvi una tazza di fiocchi di cloruro di magnesio. Facciamo sciogliere e immergiamoci per 15-10 minuti. Aggiungiamo un olio essenziale a piacere per rendere il tutto più gradevole.

Massaggio

È fondamentale per l’assorbimento dell’olio. Pertanto, possiamo massaggiare quotidianamente l’olio di magnesio dopo averlo spruzzato sulla cute, oppure, utilizzarlo quando abbiamo dolori muscolari o articolari spalmandolo fino al completo assorbimento.

Pediluvio con olio di magnesio

Il procedimento è lo stesso del bagno, pertanto, riempiamo una bacinella di acqua calda versandoci 120 gr di fiocchi di magnesio. Immergiamo quindi i piedi (ed eventualmente le gambe) e attendiamo fin quando l’acqua non diventa fredda. Quindi asciughiamo tamponando.

Olio di magnesio: controindicazioni

Come accennato, l’olio di magnesio può causare formicolio e prurito, pertanto, se si nota che tali fastidi alla lunga non scompaiono è meglio sospenderne l’uso, per evitare di incorrere in irritazioni e infiammazioni della pelle.

Coloro che assumono farmaci contro l’ipertensione e per curare l’ansia devono stare attenti agli effetti che l’olio potrebbe provocare, potenziando cioè l’azione dei suddetti medicinali, provocando pertanto ipotensione, sonnolenza o riflessi attenuati. Prima di utilizzare l’olio di magnesio (o di prendere integratori di magnesio) chiediamo sempre consiglio al nostro medico curante.