Purè Vegan: 10 Ricette Sfiziose Senza Latte e Burro

Per preparare un purè vegan si possono usare non solo le patate ma anche altri ingredienti deliziosi. Ecco come preparare un purè senza burro e latte, adatto anche agli intolleranti al lattosio!

purè vegan ricette

Se vogliamo preparare un purè vegan abbiamo l’imbarazzo della scelta tra le tantissime ricette che si possono realizzare. Il purè infatti è una preparazione molto semplice che si può personalizzare a seconda dei gusti, aggiungendo ogni volta ingredienti diversi. Ma come fare un purè senza latte e burro che sia allo stesso tempo saporito e morbido?

Questi ingredienti si possono sostituire con del latte vegetale e, a scelta, anche con del burro o margarina di soia. Per il resto possiamo optare per diverse verdure da aggiungere o sostituire alle classiche patate.

Ma vediamo qualche ricetta veloce e gustosa per realizzare un purè vegan da accompagnare ai nostri piatti!

Purè vegan: 10 ricette sfiziose da provare subito!

Le patate sono l’ingrediente principale del purè; spesso però vengono sostituite con altri tipi di verdure che una volta frullate, diventano una purea gustosa e soffice. Il segreto consiste nell’abbinare perfettamente i diversi ingredienti e dosare i liquidi (latte vegetale, acqua o brodo) in base alla consistenza desiderata. Ecco allora tante idee gustose!

Purè vegan classico con patate

La ricetta di base del purè vegan è quella realizzata con le patate. Si tratta di un classico piatto di contorno, molto saporito, che si prepara anche senza l’uso di burro e latte; a questi infatti sostituiremo del latte vegetale.

Gli ingredienti sono:

  • 4 patate grandi
  • mezzo bicchiere di latte di soia (o riso)
  • sale e pepe
  • Noce moscata
  • Margarina di soia (opzionale)

Lessiamo per prima cosa le patate e togliamo la buccia. Quando sono morbide schiacciamole con una forchetta (o usiamo uno schiacciapatate) e mettiamole in una pentola. Aggiungiamo il latte e mescoliamo con un mestolo di legno a fuoco basso.

Aggiungiamo sale, pepe e un pizzico di noce moscata per insaporire. Volendo possiamo usare anche una noce di margarina. Quando il purè vegan di patate è denso, trasferiamolo in un piatto e spolveriamo un po’ di prezzemolo fresco o altro pepe.

Purè vegan con patate viola

Alla versione classica del purè vegan possiamo sostituire questa deliziosa ricetta molto colorata che prevede l’uso delle patate viola. Si tratta di patate più piccole rispetto a quelle classiche ma molto saporite e adatte alla preparazione di tanti piatti.

Gli ingredienti sono:

  • 6-7 patate viola
  • Latte vegetale q.b
  • 1 cipolla bianca dolce
  • Olio di oliva
  • Acqua q.b.
  • Sale e pepe

Tagliamo la cipolla finemente e facciamola imbiondire con un filo di olio. Versiamo le patate tagliate a rondelle fini nella padella, aggiungiamo un po’ di acqua e cuociamole fino a quando non risultano morbide. A questo punto aggiungiamo il latte vegetale, cuociamo ancora e aggiustiamo di sale e pepe. Frulliamo il tutto con un frullatore ad immersione e serviamo il purè vegan con patate viola ancora caldo.

Purè vegan di cavolfiore

Il cavolfiore è un ottimo ingrediente per realizzare un purè vegan adatto alla stagione invernale. Si abbina molto bene con altre verdure come carote e patate; in questa ricetta lo arricchiremo con del porro che ne esalta il sapore.

Ci occorrono:

  • 1 cavolfiore piccolo
  • 1 porro
  • Latte di soia naturale
  • 2 cucchiai di olio di oliva
  • Sale e pepe
  • Noce moscata

Cuociamo il cavolfiore a vapore in modo che mantenga bene il suo sapore originale e le sue proprietà. Quando è ancora al dente, versiamolo in un mixer e aggiungiamo gli altri ingredienti. Frulliamo bene fino ad ottenere una purea e trasferiamola in un pentolino. Facciamolo riscaldare sul fuoco con un altro goccio di latte vegetale se risultasse troppo denso. Ecco pronto un purè senza latte e burro, da leccarsi i baffi!

Purè vegan di zucca

Anche la zucca è un ingrediente perfetto da usare nei mesi più freddi per creare un purè senza burro e latte davvero delizioso. In questa ricetta la abbineremo allo zenzero, ottimo per contrastare il sapore dolciastro di questo ortaggio.

Gli ingredienti sono:

  • 500 gr di zucca
  • 2 cucchiai di olio di oliva
  • Zenzero fresco
  • Sale

Tagliamo la zucca grossolanamente e facciamola bollire in acqua salata fino a quando è morbida. Al termine scoliamola e trasferiamola in un frullatore. Aggiungiamo l’olio, un po’ di zenzero grattugiato e se vogliamo anche qualche altra spezia per insaporire. Frulliamo fino ad ottenere un bel purè denso.

Purè vegano di piselli

I piselli sono dei legumi molto preziosi in cucina perché possono essere usati in tantissimi modi, anche per preparare un purè vegano dal gusto molto delicato.

Ci occorrono:

  • 500 gr di piselli surgelati
  • 150 gr di patate
  • brodo vegetale
  • 3 cucchiai di olio di oliva
  • erbe aromatiche

Facciamo cuocere i piselli nel brodo vegetale fino a quando sono morbidi e da parte lessiamo le patate. Quando sono cotte mettiamole nel mixer, aggiungiamo i piselli scolati, un po’ di brodo, olio di oliva e qualche erbetta come basilico o menta e frulliamo tutto.

Purè vegan di fave

Questa ricetta del purè vegano è adatta in tutti i periodi dell’anno perché si può preparare anche con le fave secche, oltre che a quelle fresche. Come per gli altri purè, è molto semplice da realizzare.

Ci servono:

  • 300 gr di fave secche
  • 3 patate medie
  • Olio di oliva
  • Acqua q.b.
  • sale

Per prima cosa teniamo le fave in ammollo per un paio di ore e poi cuociamole secondo i tempi indicati sulla confezione. A parte lessiamo le patate e quando sono pronte frulliamole insieme alle fave aggiungendo un filo di olio, un po’ di acqua per diluire, sale e spezie a piacere. Possiamo insaporire questo ottimo purè senza latte e burro anche con un pizzico di noce moscata.

Purè di patate dolci

Le patate dolci sono una bella e gustosa variante alle classiche patate, per creare un purè vegano dal gusto davvero unico.

Ingredienti:

  • 400 gr di patate dolci
  • 120 ml di latte di riso
  • Noce moscata
  • Olio di oliva
  • Sale

Tagliamo le patate a pezzi e lessiamole per circa 15-20 minuti, fino a quando sono morbide. Schiacciamole bene con una forchetta o uno schiacciapatate e mettiamole in un pentolino con il latte. Cuciamo a fiamma bassa, aggiungiamo dell’olio di oliva, sale e noce moscata.

Purè vegan di zucchine

Nelle ricette dei purè vegan non può mancare questo gustoso piatto a base di zucchine. Si tratta di un purè dal gusto delicato e soffice, perfetto in estate.

Gli ingredienti sono:

  • 300 gr. di patate
  • 250 gr di zucchine
  • 250 ml di latte di soia non zuccherato
  • una noce di burro di soia (opzionale)
  • noce moscata
  • sale

Lessiamo le patate e a parte cuociamo le zucchine fino a quando entrambe non sono morbide. Schiacciamole con uno schiacciapatate in modo da far uscire anche l’acqua e teniamole da parte. In un pentolino riscaldiamo il latte, aggiungiamo a piacere una noce di burro di soia e la purea di patate e zucchine. Mescoliamo bene e aggiungiamo anche un pizzico di sale e di noce moscata. Serviamo ben caldo.

Purè vegan di carote

Ecco un modo sfizioso per cucinare le carote: realizzare un dolce purè senza burro e latte con questo meraviglioso ortaggio! Il purè vegan di carte è perfetto anche per i bambini che non le mangiano volentieri.

Ci occorrono:

  • 7 carote medie
  • 2 patate
  • 2 cucchiai di olio di oliva
  • Latte di soia q.b.
  • Sale

Peliamo le carote e le patate e tagliamole a pezzi grandi. Facciamole lessare in acqua salata e quando sono morbide frulliamole insieme al latte (quanto basta per essere cremoso) e all’olio. Aggiungiamo un pizzico di sale e spezie a piacere.

Purè vegan di broccoli

I broccoli sono un ingrediente perfetto per creare una purea vegana ricca di vitamine e minerali. La cottura perfetta è quella a vapore che mantiene intatte tutte le proprietà e il gusto di questo saporito ortaggio.

Gli ingredienti sono:

  • 800 gr di boccoli
  • 1 patata
  • 200 ml di latte di soia al naturale
  • Olio di oliva
  • Noce moscata
  • Sale e e pepe

Tagliamo i broccoli e cuociamoli a vapore fino a quando sono belli morbidi. Frulliamoli insieme ad una patata bollita e ad un filo di olio. Aggiungiamo anche il latte, il sale e un pizzico di noce moscata e frulliamo ancora per ottenere un bel purè liscio.

Purè vegano: alternative sfiziose

Come abbiamo visto molti sono gli ingredienti che possiamo usare per realizzare un purè senza latte e burro. Possiamo arricchire la nostra preparazione con altri prodotti a scelta tra verdure e legumi; lasciandoli tra di loro possiamo creare ogni volta sapori nuovi. Ecco qualche altro ingrediente da sperimentare nel nostro purè vegano:

  • Cavolo e cavolini di bruxelles
  • Porro e cipolle
  • Legumi (soprattutto ceci, cannellini e lenticchie)
  • Barbabietole
  • Melanzane
  • Peperoni
  • Fagiolini
  • Topinambur