Tè Oolong: Proprietà, Come Prepararlo e Controindicazioni

Il tè oolong è una varietà di tè cinese molto apprezzata per le sue proprietà dimagranti ed antiossidanti. Scopriamo i suoi benefici, come prepararlo al meglio e per quali soggetti è controindicato.

tè oolong proprietà

Una varietà di bevanda molto apprezzata ma che ancora pochi intenditori conoscono è il tè oolong, una tipologia di tè che nasce in Cina in tempi remoti e che è sopravvissuta fino ai nostri giorni ed è arrivata nel mondo occidentale.

Il tè oolong, le cui foglie sono ricavate dalle piantagioni della Camellia sinensis, la comune pianta del tè, presenta un colore verde scuro, tendente anche al marrone e talvolta al nero. Potremmo dire che si tratta di una varietà a metà strada tra il tè verde e il tè nero, non solo per quanto riguarda il colore, ma soprattutto per la lavorazione a cui è sottoposto.

Se infatti il tè nero è un tè ad elevata ossidazione, l’oolong è parzialmente ossidato nonché fermentato, a differenza di quello verde che non subisce tali trattamenti. Per quanto invece riguarda le sue proprietà, la varietà oolong possiede gli stessi elementi del tè nero o verde: ci riferiamo in particolare alla presenza di alcuni antiossidanti, come i polifenoli, alla caffeina (minore rispetto al tè nero), alla teanina (un amminoacido) e alle catechine.

A cosa servono tutti questi componenti? Ad esempio a proteggere il cuore e le arterie da eventuali patologie dovute all’aumento di colesterolo, oppure a ridurre l’invecchiamento cellulare, sedare le infiammazioni, perdere peso e molto altro.

Tè oolong: proprietà e benefici

Approfondiamo quali sono le più importanti e benefiche proprietà del tè oolong cercando di capire come il consumo di questa bevanda possa in effetti giovare alla nostra salute e quali siano i suoi meccanismi di azione.

Fortifica le ossa

Bere questo tè può rivelarsi un grande aiuto per quelle persone che stanno notando una perdita della densità ossea (in particolare le donne in menopausa). Benché siano necessari ulteriori studi, sembra che l’assunzione dell’oolong aiuti a preservare la densità ossea insieme allo smalto dentale grazie alla presenza dei suoi antiossidanti.

Riduce il colesterolo

Altra proprietà di questo tè è la sua capacità di far diminuire i valori ematici del colesterolo evitando quindi il suo accumulo nelle arterie, causa delle patologie cardiache. L’ossidazione delle proteine LDL (colesterolo cattivo) è impedita dai polifenoli e dalle catechine, garantendo pertanto la salute delle arterie e la corretta funzionalità del cuore.

Aiuta a dimagrire

Associato ad una dieta ipocalorica, possiamo adoperare il tè oolong per dimagrire. Ciò si verifica poiché le catechine e la caffeina aumentano il metabolismo facendoci consumare più calorie. Inoltre, bere il tè porta anche ad un processo chiamato termogenesi, vale a dire un innalzamento della temperatura corporea grazie al quale bruciamo più velocemente i grassi.

Previene il diabete

Al pari delle altre varietà di tè, anche l’oolong è in grado di abbassare i livelli di zuccheri nel sangue. Come? In virtù dei polifenoli che influenzano in parte la produzione di insulina e la rendono più “sensibile” ai glucidi, ciò significa che gli zuccheri vengono adoperati più rapidamente dall’organismo ed evitano i picchi glicemici.

Ritarda l’invecchiamento

Ancora una volta gli antiossidanti contenuti nel tè garantiscono la conservazione e la sopravvivenza di tutte le nostre cellule. Gli antiossidanti, come dice il nome stesso, contrastano lo stress ossidativo cui vanno incontro le cellule, un processo tanto naturale quanto pericoloso. L’assunzione di antiossidanti ci protegge dalle conseguenze negative dei radicali liberi, tra cui vi è l’invecchiamento precoce.

Funge da antinfiammatorio

I processi infiammatori, acuti o cronici, possono causarci numerosi fastidi; combattiamoli tramite l’assunzione del the oolong. In particolare, sembra che esso agisca soprattutto in caso di irritazioni cutanee, come gli eczemi, grazie all’azione svolta dagli antiossidanti.

Migliora le funzioni cognitive

Gli antiossidanti assicurano una vita più lunga anche alle nostre cellule cerebrali, tuttavia, è la loro funzione calmante a fare davvero la differenza! Riducono l’ansia e al contempo migliorano i livelli di attenzione e la memoria, ciò si deve anche alla presenza della caffeina e soprattutto della teanina.

Come preparare il tè oolong

Preparare il tè oolong è semplicissimo, bisogna soltanto ricordarsi che maggiore è il tempo di infusione, maggiore sarà la percentuale di caffeina rilasciata nella tisana. Ciò detto, le dosi sono generalmente di 2-3 gr per 200 ml di acqua calda.

I tempi di infusione variano da 3 fino a 10 minuti, tuttavia, il periodo di tempo di 3 minuti viene considerato come quello ottimale, dal momento che la concentrazione di antiossidanti è massima. Altra cosa da tenere a mente è che il tè va versato in acqua calda e non bollente, la temperatura migliore è intorno agli 85°.

Tè oolong: controindicazioni

È possibile che alcuni soggetti debbano prestare particolare attenzione all’assunzione del tè oolong, si tratta in particolar modo di individui che soffrono di ipertensione: la presenza della caffeina potrebbe incrementare i livelli pressori e provocare quindi malessere. Ciò in ogni caso dipende dalle quantità di tè assunte.

La caffeina può provocare inoltre insonnia oppure mal di testa, come anche irrequietezza e nervosismo.

In generale, chi soffre di diabete di tipo 1 o tipo 2 dovrebbe chiedere il consulto del medico per essere completamente sicuro che l’assunzione del tè non provochi effetti collaterali inattesi.

Se ne sconsiglia infine il consumo a donne in gravidanza e allattamento nonché ai più piccoli.

The oolong: dove si compra e prezzo

Dove possiamo reperire il thè oolong? In erboristerie e in negozi specializzati che rivendono prodotti naturali e, certamente, in shop dedicati su internet. È possibile acquistarlo già pronto in pratiche bustine oppure sfuso, in confezioni sottovuoto.

Per quanto riguarda il costo, questo dipende dal formato e dal peso del tè. Per le bustine già pronte il prezzo si aggira intorno ai 3-4 € al massimo, mentre per il tè sfuso in foglie si parte da un minimo di 10 € per confezioni da 100 gr fino anche ad un massimo di circa 17€.