Torcicollo: Rimedi Immediati per Far Passare il Dolore in Poco Tempo

Il torcicollo si manifesta con intenso dolore al collo che può arrivare anche alla schiena. Ecco qualche rimedio immediato per farlo passare in fretta e consigli per prevenirlo.

torcicollo rimedi naturali

Il torcicollo, uno dei disturbi più frequenti che avvertiamo al mattino, è derivato dalla contrattura dei muscoli del collo e dalla conseguente impossibilità di muoverlo. I muscoli maggiormente coinvolti sono quelli cervicali, tra cui lo sternocleidomastoideo, lo splenio e il trapezio che per diversi motivi (una posizione scorretta assunta durante il giorno o la notte, un colpo di freddo, o un movimento brusco) provocano un’inclinazione innaturale della testa impedendone i movimenti. Il tutto si accompagna a dolore al collo intenso che può insorgere improvvisamente e protrarsi per pochi giorni o settimane.

La contrazione delle fibre muscolari comporta inoltre un afflusso di sangue più difficoltoso alla zona del collo e ciò non fa che peggiorare il blocco muscolare. È bene sottolineare che il torcicollo può essere legato ad altre condizioni, quali reumatismi, artrosi, oppure ad una parziale incapacità di vedere o sentire.

Solitamente, per liberarci dal dolore e tentare di sbloccare la contrattura si ricorre ad analgesici e antinfiammatori, così come a terapie farmacologiche a base di cortisone. Tuttavia, possiamo sperimentare numerosi rimedi per il mal di collo del tutto naturali sotto forma di creme o oli da applicare sulla cute, oppure, i “classici” rimedi della nonna, come gli impacchi caldi o freddi.

Torcicollo: Sintomi e Cause

Il primo sintomo del torcicollo è ovviamente il dolore al collo che ci impedisce di muovere la testa e di girarci nelle varie direzioni. La sensazione di dolore può irradiarsi anche alla spalla e arrivare fino al braccio, oppure seguire una direzione verticale, espandendosi verso la schiena. La contrazione muscolare comporta una posizione poco naturale con la testa vicino alla spalla destra o sinistra, poiché in genere soltanto un lato del collo è interessato. Altri sintomi comuni sono rigidità muscolare e, anche se rara, minore sensibilità nella zona cervicale.

Passiamo ora alle cause: le più “banali” riguardano il clima. Il cambiamento del tempo, un clima ventoso più freddo o più umido possono provocare la contrattura dei muscoli. Altra causa è la posizione scorretta che assumiamo lavorando al computer, guardando il cellulare, e durante la notte quando dormiamo. Un fastidioso dolore al collo compare anche in seguito a traumi, pensiamo al colpo di frusta, al sollevamento di carichi pesanti o a movimenti bruschi e improvvisi.

Esistono poi determinate forme causate dall’infiammazione dei dischi intervertebrali, da vera e propria artrosi cervicale e da posizioni che compensano una mancanza di udito (portandoci a protendere l’orecchio “buono”) oppure difetti visivi (ad esempio astigmatismo).

Torcicollo: Rimedi per Farlo Passare

È evidente che per capire come far passare il torcicollo dobbiamo prima individuarne la causa e se necessario consultare uno specialista. Una volta stabilito che si tratta di un disturbo momentaneo non collegato ad altre condizioni possiamo mettere in atto alcuni rimedi immediati semplici e pratici.

Sale caldo

Si tratta di uno di quei rimedi per il torcicollo ideali se quest’ultimo è causato da infiammazione articolare e contrattura muscolare. Il sale caldo rilassa le fibre muscolari e allevia la tensione, riducendo così anche il dolore. Riempiamo un telo di cotone o di qualsiasi fibra naturale di sale riscaldato ma non bollente e chiudiamolo in modo da formare un piccolo cuscino o un collarino che andremo a posizionare intorno al collo.

Leggi anche: Come Usare il Sale Caldo per Cervicale, Artrosi, Dolori Articolari

Arnica

L’utilizzo dell’olio di arnica montana e di preparati come gel e pomate topiche è consigliato anche agli atleti che possono andare in contro a contratture, spasmi e strappi muscolari. L’arnica ha un notevole potere antidolorifico e antinfiammatorio derivato dall’elenalina che la rende utile anche in caso di artrite e artrosi. Occorre spalmarne la crema un paio di volte al giorno.

Boswellia

La boswellia presenta delle indicazioni del tutto analoghe all’arnica, pertanto, va considerata tra quei rimedi per il torcicollo forte a cui possiamo ricorrere non appena ci alziamo dal letto e notiamo un intenso dolore al collo. È possibile adoperare pomate a base di boswellia, olio, oppure capsule e tintura madre (ne bastano rispettivamente 2 compresse e 30 gocce da assumere lontano dai pasti) che andranno a ridurre il processo infiammatorio e il dolore.

Artiglio del diavolo

Una pomata topica particolarmente efficace è anche quella a base di artiglio di diavolo, che grazie ai suoi componenti produce un effetto simile al cortisone, sedando l’infiammazione. La pianta possiede inoltre un’azione antidolorifica e spasmolitica che ci consentirà di riprendere i normali movimenti del collo in breve tempo.

Borsa di acqua calda

È uno dei rimedi immediati per il torcicollo che viene utilizzato più spesso. L’azione dell’acqua calda, come nel caso del sale caldo, va ad attenuare il dolore in breve tempo dal momento che rilassa e permette una migliore distensione dei muscoli contratti. È un rimedio efficace soprattutto per quei dolori al collo causati da cambiamenti climatici o posizioni del corpo non adeguate.

Massaggi

Che siano eseguiti in prima persona o da un chiropratico o un altro specialista i massaggi nella zona del collo e della schiena possono rivelarsi importantissimi per ripristinare le condizioni dei muscoli cervicali e tornare a muoversi. Con movimenti fluidi e leggeri possiamo sciogliere le contratture e ripristinare la circolazione sanguigna.

Esercizi per il collo

Tra i rimedi per il mal di collo non mancano gli esercizi fisici. Benché la regione cervicale sia molto delicata è consigliabile comunque fare alcuni movimenti che tenderanno gradualmente a risolvere la tensione muscolare. Ecco alcuni esempi: portiamo indietro le spalle come se volessimo avvicinarle e ruotiamole, oppure, ruotiamo delicatamente il capo e portiamo l’orecchio alla spalla destra e poi alla sinistra. Ripetiamo gli esercizi diverse volte.

Impacchi freddi

Anche gli impacchi freddi con ghiaccio o acqua possono donare un certo sollievo. In particolare, l’applicazione di questi è indicata soprattutto se la causa del dolore è l’infiammazione cervicale. Infatti, qualora la parte dolente presenti tensione muscolare, il freddo potrebbe peggiorare la contrattura. In genere, si consiglia di fare impacchi freddi i primi 2-3 giorni e proseguire poi con gli impacchi caldi, ma in questi casi è sempre bene chiedere al medico.

Torcicollo e Mal di Collo: Consigli Utili

Vi sono ancora alcuni consigli utili su come far passare il torcicollo che possiamo mettere in pratica. Se notiamo che esso si presenta di mattina è possibile che la causa sia il modo in cui dormiamo. Per evitare ciò, occorre dormire a pancia in su oppure di lato. È inoltre importante poggiare la testa su un cuscino che non sia troppo alto ed avere un materasso compatto.

Se siamo costretti a stare molte ore seduti davanti al computer alziamoci ad intervalli regolari e facciamo gli esercizi visti in precedenza insieme ad un po’ di stretching. Allo stesso modo, consigliamo di appoggiare la schiena alla sedia (onde evitare curvature del rachide) per assumere una posizione diritta.

Adoperiamo sciarpe e foulard per proteggere il collo da colpi di vento o forte umidità, e, cosa da non sottovalutare, evitiamo lo stress. Le tensioni infatti si accumulano di frequente proprio nella zona cervicale. Esercizi di rilassamento e yoga possono rivelarsi di grande aiuto.

Leggi anche: Come Fare il Cuscino di Sale Caldo per Dolori Articolari e Muscolari